Cristo Risorto – Paternò (CT)

Data della Festa:
Domenica di Pasqua

La Domenica di Pasqua a Paternò, dopo le precedenti processioni funebri del Venerdì Santo, si respira un’aria di festa per la gioia della Pasqua.
Per solennizzare questo giorno si porta in processione per le vie principali del paese lo splendido simulacro del Cristo Risorto.
Si svolgono in tutto tre processioni: la prima incomincia intorno alle ore 9,00 che parte dalla chiesa di S. Margherita per dirigersi verso l’antica chiesa madre in cima alla collina per la S. Messa Solenne, poi da lì intorno alle ore 11,30 esce per dirigersi nella chiesa di S. Barbara per sostare tutto il pomeriggio ed uscire intorno alle ore 18,00 per la processione serale che si concluderà intorno alle ore 23,00 nella chiesa di S. Margherita.
Nella prima processione l’artistico simulacro è posizionato davanti la porta della chiesa di S. Margherita mentre viene celebrata la S. Messa.
Il Cristo Risorto è già sistemato su una vara dipinta in oro senza baldacchino con quattro angeli ai quattro angoli della base con, sia davanti che dietro, due grandi composizioni floreali di fiori bianchi.
Il simulacro ha alla base due lunghe travi per essere provvisoriamente portato a spalla dai devoti per uscire dalla chiesa perchè ci sono molti gradini da percorrere per arrivare sulla strada.
Quando il Cristo esce dalla chiesa vengono sparati dei colpi a cannone e vengono suonate le campane a festa, mentre viene portato sulla via Roma per venire poggiato su una base con quattro ruote che serviranno per farlo camminare per le vie del paese.
Quando tutto è pronto la processione parte ed il Cristo viete tirato dai devoti in camice bianco tramite due cordoni: la processione passa dalla piazza principale del paese, davanti la chiesa di S. Francesco di Paola e di S. Barbara, percorre la salita della collina che domina il centro abitato per infine arrivare, tra il festoso scampanio e lo sparo di alcuni colpi a cannone, in chiesa madre per la S. Messa Solenne con la partecipazione della confraternita di S. Giacomo Maggiore.

Testo a cura di Vincenzo Zappalà

Galleria Fotografica
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

Gallerie Fotografiche Anni Precedenti
Foto a cura di Vincenzo Zappalà

vi consiglia:

5.465 visualizzazioni


Il museo multimediale "Isola In Festa" diventa "Social", facilitando a tutti gli utenti la modalità di inserimento dei propri contenuti multimediali relativi a ciascuna festa pubblicata. Infatti per ciascuna pagina sarà possibile inserire commenti, link ad immagini, video, programmi delle feste in formato PDF. Così, dopo l'approvazione del responsabile di Isola in Festa, la pagina dedicata al racconto della festa godrà dell'ampliamento multimediale grazie al tuo contributo! Leggi il regolamento!